Lettera di saluto del Dirigente Scolastico

Cari Genitori, Docenti, personale ATA, Amministrazione Comunale,

Il 31 agosto terminerà il mio incarico all’Istituto Comprensivo “Don Enrico Smaldone”. Dal primo settembre, l’Ufficio Scolastico Regionale della Campania mi ha affidato la direzione di un Istituto Comprensivo della mia città: sarò il nuovo Dirigente dell’I.C. Don Lorenzo Milani di Torre del Greco. Mi insedierò con lo stesso entusiasmo e le stesse motivazioni, forte di un’esperienza acquisita sul campo in questi anni.
Tre anni fa, arrivai all’allora Secondo Circolo Didattico di Angri dopo un lungo e faticoso percorso concorsuale, con alle spalle anni di insegnamento sul campo, desideroso di confrontarmi con ruoli e responsabilità complesse, armato di buona volontà, entusiasmo e desiderio di imparare un mestiere difficile. Ho avuto come unico obiettivo quello di contribuire, nell’esclusivo interesse dei nostri bambini e ragazzi, ad innalzare il livello della qualità del nostro lavoro, motivare e rafforzare il senso e la direzione di marcia di una Comunità in apprendimento. Come in tutte le attività umane abbiamo registrato momenti esaltanti, difficoltà, ostacoli difficili da superare. Da parte mia però non è mai venuta meno la determinazione nel raggiungimento degli obiettivi fissati.

Sono stato sempre consapevole degli oneri e degli obblighi che il mio ruolo impone nei confronti della scuola, soprattutto nel campo decisivo dell’educazione e della formazione delle giovani generazioni. Ho imparato molto, ho dato tutto quello che avevo e potevo. Desidero dunque ringraziare tutti coloro che sono stati protagonisti consapevoli, leali, appassionati, di questo nostro comune percorso.

Ringrazio i docenti, i miei collaboratori, il personale ATA, per gli obiettivi di miglioramento condivisi, che hanno prodotto risultati positivi e hanno reso onore al lavoro e alla professionalità di ognuno. La nostra scuola si è potuta avvalere dello straordinario contributo di diversi genitori, un esempio alto di impegno civico, di lavoro sul campo, un contributo di idee e di proposte che sono state parte integrante dei successi conseguiti in questi tre anni. A loro va il mio sincero grazie. Tutti insieme abbiamo realizzato quello che sembrava impossibile: innovare la didattica e creare una scuola a dimensione dei bambini e di ragazzi con l’applicazione del metodo della “Scuola Senza Zaino”.

Desidero ringraziare l’Amministrazione comunale di Angri, in particolare il Sindaco Cosimo Ferraioli e l’Assessore all’Istruzione, Caterina Barba, per essere stati sempre sensibili, nei limiti delle risorse disponibili, a venire incontro alle nostre esigenze.

Non posso dimenticare la fattiva collaborazione con il Parroco Don Ciro Galisi, prezioso alleato nel rendere la nostra scuola un punto di riferimento sociale e culturale per il territorio.

Ringrazio i Dirigenti degli altri Istituti Scolastici di Angri con i quali si è istaurato un rapporto di collaborazione e di amicizia per realizzare il miglioramento continuo della Scuola Angrese.
Auguro all’Istituto “Don E.Smaldone” di continuare ad essere una comunità scolastica coesa e appassionata, capace di portare avanti un percorso avviato che dovrà essere certamente migliorato.
Ma un saluto speciale va ai nostri ragazzi, il vero senso del nostro lavoro. Il mio augurio è che tutti si pongano l’obiettivo di migliorare se stessi, coltivino l’amore per lo studio, curino i loro talenti, affrontino le difficoltà aiutati dalle loro famiglie e dai loro insegnanti.

Tutti voi mi mancherete….vorrei abbracciarvi uno ad uno per ringraziarvi di tutto quello che mi avete dato in questi anni …. a tutti i miei docenti, a tutti gli amministrativi, a tutti i collaboratori scolastici, agli esperti esterni, alle associazioni del territorio, alle famiglie, a tutti quelli che hanno condiviso con me la nascita e i primi passi di questo Istituto Comprensivo. Tutti mi resterete nel cuore, tutti avrete sempre un posto privilegiato nei miei ricordi! Così come si dice che “il primo amore non si scorda mai”, così posso dire che non scorderò mai VOI, nessuno di voi e spero che tutta la dedizione con cui ho svolto questo incarico sia riconosciuta e condivisa da tutti gli attori di questa magnifica esperienza di vita e di lavoro il cui frutto è una nuova realtà che da virtuale è divenuta fattuale: l’ISTITUTO COMPRENSIVO “DON ENRICO SMALDONE DI ANGRI”.

Con l’orgoglio di essere stato il primo dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Don Enrico Smaldone” di Angri, vi saluto tutti e parto per una nuova avventura; porto con me il bagaglio della vostra professionalità, del vostro calore e della vostra amicizia.

 

                                                                                                                                                              Con affetto e stima

                                                                                                                                                              Raffaele Palomba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *