Staff di Dirigenza

Lo “Staff della scuola”

Cosa fa

Lo “Staff della scuola” Le funzioni che lo Staff è chiamato ad assolvere, centrate prevalentemente sul versante della didattica e su quello organizzativo, sono state individuate in base alle decisioni del Collegio docenti, in coerenza con le scelte effettuate con il PTOF e nel quadro dell’unità di indirizzo del Dirigente Scolastico. Esse contemplano le seguenti azioni: coordinare specifici settori dell’area didattica o amministrativa (curare, ad esempio, progetti di accoglienza, di integrazione degli alunni diversamente abili, di inserimento degli alunni stranieri, di continuità; coordinare le attività relative alle prove INVALSI e alle attività di valutazione e autovalutazione interne all’istituto), assicurare l’efficienza dei vari settori e il coordinamento tra gli stessi, predisporre materiali per le riunioni collegiali, favorire il confronto tra docenti e la ricerca in ambito educativo e proporre attività di formazione del personale, curare gli aspetti della comunicazione interna ed esterna, individuare i bisogni dell’utenza e del contesto territoriale in cui la scuola opera e formulare proposte per il loro soddisfacimento.

Le/i docenti dello staff sono in grado di gestire, coordinare e guidare il servizio in maniera unitaria, assumendo uno stile professionale che valorizzi il risultato, condividendo la mission verso cui si è diretti per generare e rinnovare il consenso verso l’istituzione.

L’Istituto ha individuato le seguenti figure di supporto all’organizzazione e alla didattica:

Collaboratore del Dirigente Scolastico con funzioni di vicario e sostituzione DS
Ragonese Fabio

Il docente collaboratore vicario sostituisce il Dirigente Scolastico in caso di assenza o impedimento.
Garantisce la presenza nell’Istituto, secondo l’orario stabilito, per il regolare funzionamento dell’attività didattica, assicura la gestione della sede, controlla le necessità strutturali e didattiche, riferisce al Dirigente sul suo andamento.
Inoltre:
– rappresenta il Dirigente Scolastico nelle occasioni in cui venga espressamente delegato;
– collabora strettamente con il Dirigente Scolastico nella gestione dei vari plessi dell’Istituto e nei rapporti con gli alunni, famiglie, docenti, personale ATA ed Enti esterni;
– collabora con i responsabili dei plessi al fine di favorire la coesione dello Staff del Dirigente Scolastico;
– assicura il puntuale rispetto delle disposizioni del Dirigente Scolastico;
– informa tempestivamente il Dirigente Scolastico in merito a situazioni problematiche e/o impreviste;
– collabora con il Dirigente scolastico per la formulazione dell’ordine del giorno del Collegio dei Docenti e ne verifica le presenze durante le sedute;
– svolge la funzione di segretario verbalizzante delle riunioni del Collegio Docenti;
– collabora nella predisposizione delle circolari e ordini di servizio;
– raccoglie e controlla le indicazioni dei responsabili dei diversi plessi per poi riferire al Dirigente Scolastico;
-partecipa, su delega del Dirigente scolastico, a riunioni presso gli Uffici scolastici periferici.


FUNZIONI STRUMENTALI

AREA 1 – Gestione del Piano Triennale dell’Offerta FormativaFunzione strumentale
Rosso Francesco
AREA 2 -Sostegno al lavoro dei docentiFunzione strumentale
D’Amico Ergilia
Troaino Lucialba
Avino Alessandro
Longobardi Antonio
AREA 3 – Interventi e servizi per gli studentiFunzione strumentale
D’Amico Ergilia
Troiano Lucialba
De Angelis Rosa
AREA 4 – Inclusione e benessere a scuolaFunzione strumentale
Romano Adriana 

I docenti incaricati di Funzione Strumentale (F.S.) si occupano di quei particolari settori dell’organizzazione scolastica per i quali si rende necessario razionalizzare e ampliare le risorse, monitorare la qualità dei servizi e favorire formazione e innovazione.
I docenti Funzioni Strumentali vengono designati con delibera del Collegio docenti in coerenza con il Piano dell’Offerta Formativa in base alle loro competenze, esperienze professionali o capacità relazionali; la loro azione è indirizzata a garantire la realizzane del PTOF il suo arricchimento anche in relazione con Enti e istituzioni esterne.


Responsabile di Plesso scuola dell’infanzia “Via Europa”
D’Amico Ergilia
Desiderio Virginia
Fontana Annunziata
Responsabile di Plesso scuola primaria “L. da Vinci”

Plesso a Tempo normale

Gilblas Filomena
Orlando Agnese
Scognamiglio Annunziata
Responsabile di Plesso scuola primaria “L. da Vinci”

Plesso a Tempo pieno

(edificio via Stabia)

D’Antuono Virginia
Paolillo Marianna
Perito Giovanna
Responsabile di Plesso scuola secondaria di primo grado (Don E. Smaldone)
Pecci Maria
Vitale Mariapia

Il Responsabile di Plesso:
– coordina le attività del plesso (rispetto degli orari, utilizzo dei laboratori, intervallo, inter-mensa, progetti);
– organizza, di concerto con docenti e collaboratori scolastici, l’entrata e l’uscita delle classi all’inizio ed al termine delle lezioni, in ottemperanza a normativa, regolamento di istituto, disposizioni della Dirigenza;
– vigila sull’osservanza della normativa, dei regolamenti di istituto e delle disposizioni della Dirigenza da parte del personale e degli utenti, riferendo tempestivamente a D.S. e al Collaboratore vicario eventuali difformità;
– provvede nell’immediato alla sostituzione dei Docenti assenti, in collaborazione con l’Ufficio di Segreteria;
– gestisce la comunicazione interna al plesso e da/verso Ufficio di Segreteria e D.S e controllare le eventuali firme di presa visione;
– gestisce le comunicazioni del DS e della segreteria rivolte ad alunni e famiglie, garantendo la raccolta di materiali e la loro trasmissione entro i tempi stabiliti;
– vigila che i genitori degli alunni accedano ai locali scolastici nelle modalità e secondo i tempi previsti dal Regolamento di Istituto e dalle disposizioni della Dirigenza;
– fa fronte ai problemi del plesso ed è referente, nell’immediato, in caso di urgenze, emergenze, furti, incidenti, calamità, fornendo successiva relazione al DS.